L’uomo è ciò che mangia

“L’uomo è ciò che mangia”, la celeberrima frase del filosofo tedesco Feurbach a sostegno di un trattato sull’alimentazione, teso a dimostrare che il pensiero nasce proprio dal ventre, ha più di 200 anni, eppure continua ad essere costantemente citata, commentata, interpretata. E’ stupefacente, come nella sua semplicità, essa esprima l’essenza di un tema su cui l’uomo da sempre si interroga, ovvero la dualità tra corpo e mente, imprescindibili l’una dall’altro, eppure molto spesso sentiti e trattati come entità separate. A supporto che il nostro pensiero ma anche il nostro stato d’animo (in realtà siamo mente, corpo e anima), siano...

Read More