Autore: quantisitcamente

Nove modi di calmare la mente ansiosa

I pensieri ansiosi possono possono sommergerti di preoccupazioni, rendere difficile prendere decisioni e agire. L’ansia poi porta a pensare troppo e male, e questo non fa che renderti ancora più ansioso. Un circolo vizioso. Come puoi fare per uscire da questa spirale? Tentare di reprimere i pensieri ansiosi non funziona mai; spuntano fuori di nuovo, a volte il tentativo di allontanarli non fa che accrescerne l’intensità. Fortunatamente esistono delle tecniche basate sulla Mindfullness e sulla terapia Cognitivo Comportamentale che possono aiutarci a calmare una mente ansiosa. 1 Allontanamento cognitivo. Prova a guardare i tuoi pensieri ansiosi come ipotesi, non...

Read More

IL SEGRETO LINGUAGGIO DEL NOSTRO INCONSCIO

Cos’è la comunicazione non verbale? Si potrebbe definirla come tutti quegli atti comunicativi non rientranti nel normale linguaggio logico. Infatti, il nostro cervello è costituito da due emisferi: uno destro e uno sinistro. Non sono separati (altrimenti non saremo vivi!) ma si tratta di una suddivisione di comodo in quanto nella parte destra vi sono la maggior parte delle funzioni del nostro inconscio (creatività, emozionalità, sogni, intuizione ecc.) mentre in quella sinistra vi sono quelle adibite alla parte razionale (logica, matematica, valutazione, capacità sequenziale, parola ecc.). Mentre la parte razionale utilizza il linguaggio informativo per comunicare (il tipo di...

Read More

Le cose belle accadono a chi sa aspettare

Le cose belle accadono a chi sa aspettare, a chi conosce il valore della pazienza, a chi coltiva il suo orto con impegno, sforzo e dedizione. Perché tutto ciò che ci richiede di attendere con pazienza crea intorno a noi un alone di entusiasmo e aspettative. Amo le persone che sanno che tra la semina e il raccolto è necessaria anche una fase di irrigazione e attesa. È vitale non cadere nella disperazione, non sentirsi confusi quando il futuro appare incerto e non sappiamo quando arriverà ciò che desideriamo. Ricordate che la primavera torna sempre Mi ricordo che, un inverno, mio...

Read More

Il segreto degli antichi sciamani era anche il segreto di Nikola Tesla

Viviamo in un mare di energie sottili: possiamo diventarne consapevoli ed imparare ad usarle. Le antiche culture avevano capito che viviamo in un ampio mare di energia. Avevano capito che stelle e pianeti sono esseri consci che comunicano tra loro. Credevano che gli alberi servissero come antenne, cosicché le energie sottili e le informazioni presenti in natura potessero fluire dalla Terra alle stelle e pianeti e viceversa da tutti i corpi celesti alla Terra. Insegnavano che ogni cosa ed ogni essere ha coscienza e canalizza questa energia secondo le sue possibilità, per agevolare questo dialogo cosmico essenziale. Infatti, essi capivano...

Read More

Storia Zen

 Un filosofo si recò un giorno da un maestro Zen e gli dichiarò: “Sono venuto a informarmi sullo Zen, su quali siano i suoi principi ed i suoi scopi”. “Posso offrirti una tazza di tè?” gli domandò il maestro. E incominciò a versare il tè da una teiera. Quando la tazza fu colma, il maestro continuò a versare il liquido, che traboccò. “Ma che cosa fai?” sbottò il filosofo. “Non vedi che la tazza è piena?” “Come questa tazza” disse il maestro “anche la tua mente è troppo piena di opinioni e di congetture perché le si possa versare dentro qualcos’altro.....

Read More

LIKE BOX

VIDEO

Loading...

Newsletter