Il web ha portato con sé tante novità ed i cosiddetti lavori del futuro, ovvero delle figure professionali che fino a qualche anno fa non potevano essere neppure immaginate. Le professioni del futuro hanno a che vedere con il lavoro online, con il web ed il mondo digitale, sono sempre più specifiche e sempre più dettagliate, richiedono un monte di competenze abbastanza specifico.

Ma quali sono i nuovi lavori del futuro, quelli che sono emersi grazie al mondo digitale che ha dato nuove possibilità agli esperti in questo campo?

Vediamo queste nuove professioni una ad una.

  • Community Manager. Il Community Manager consiste in una professione per la quale bisogna gestire, appunto, una community online, per esempio un forum o una pagina di un social. Il compito di questa figura è più o meno complesso a seconda delle funzioni che deve svolgere: produzione di articoli, moderazione dei commenti ecc.
  • Digital Strategist: il Digital Strategist è il professionista che ha il compito di esaminare un brand, di studiare la concorrenza al marchio, di analizzare con attenzione il target e quindi di promuovere al massimo il brand.
  • SEO Specialist: come il consulente SEO, anche questa figura ha un ruolo importantissimo in quanto permette di posizionare sul motore di ricerca un certo sito o brand. Questa professione richiede un uso sapiente delle keyword ma anche la conoscenza di complesse strategie di posizionamento di Google e altri motori di ricerca.
  • Digital PR. Questa professione ha lo scopo di relazionare un certo brand con il target, di controllare la reputazione di un progetto nel web, di creare un’agenda di contatti (sempre nell’ottica di diffondere il brand) e fare il report dell’attività.
  • L’e-Reputation Manager ha un ruolo non molto noto, ma davvero fondamentale. Suo compito è quello di analizzare la presenza online delle parole chiave correlate al brand e di controllare quali sono le tendenze della rete, quale sia la reputazione del brand online, dove sia citato nelle conversazioni, e via dicendo.
  • Il Web Content Editor. Un tempo chiamato scrittore, lo scopo di questa figura è quello di trovare le giuste fonti da rielaborare e di scrivere post. Deve rielaborare testi, comunicare concetti: una sorta di mix fra un blogger ed un copywriter.
  • Web Analyst. Scopo del Web Analyst è quello di analizzare i dati presenti sul web, di fornire dei report precisi al cliente, di comprendere (dopo aver raccolto i dati) se una certa campagna di comunicazione stia o meno funzionando.

Fonte: http://www.retecamere.it/i-lavori-del-futuro-le-nuove-professioni-del-web/

Commenti

commenti