Le proprie credenze inconsapevoli condizionano le proprie emozioni, i propri pensieri, ma soprattutto le esperienze che ognuno vive individualmente. Chi sa essere autonomamente felice produce lui stesso, con la co-partecipazione della Realtà, le esperienze felici che vive e chi è incapace di esserlo produce lui stesso le esperienze infelici che vive.

Ma credere e pensare felicemente può essere molto difficile; come chiedere a un treno di seguire percorsi diversi da quelli verso i quali i suoi binari lo portano. Servono nuovi binari, serve costruirli nella propria mente.

È un’opera coraggiosa che affronta in modo definitivo la relazione creatrice tra l’uomo, la sua mente e la Realtà e propone un metodo, chiamato dall’autore Exotropic Mind (Mente Exotropica), che consente a chiunque di intervenire direttamente sulle proprie credenze inconsapevoli e di trasformare la sua mente in un formidabile generatore quantistico di coincidenze favorevoli divenendo, in modo totalmente autonomo, padrone, potente e consapevole, sia della propria vita immaginativa sia del proprio futuro.

Il testo è stato scritto evitando l’utilizzo dell’avverbio di negazione non, poiché, come illustrato dall’autore, la mente inconsapevole è incapace di riconoscerne il significato.

Io Scelgo Io Voglio Io Sono

Voto medio su 33 recensioni: Da non perdere

€ 16.9

“>

Commenti

commenti