Archivi mensili: Novembre 2017

Novembre 2017

Colui che osserva cambia le cose. Il potere magnetico e alchemico della consapevolezza

Il pensiero è la base geometrica. Ad ogni pensiero corrisponde un movimento e una forma atomica, dunque geometrica. In tal senso Pitagora parlò dell’armonia delle sfere. Secondo cui ogni corpo celeste, ogni atomo produce una vibrazione particolare, un determinato suono a seconda del movimento del ritmo, o appunto della vibrazione. La nostra energia cambia di [...]

I nostri Condizionamenti Inconsci

Il 95% del nostro Essere lavora in maniera inconscia, ossia al di fuori del nostro controllo cosciente. Chi influenza allora la nostra realtà e come? I nostri condizionamenti inconsci hanno una natura energetica, che di fatto emana un segnale, una vibrazione, e siccome nell’universo tutto ha una matrice energetica ed emette segnali, tracce e informazioni, [...]

La sincronicità

Quante volte ci è capitato di pensare ad un amico che non si vedeva da tempo e poco dopo, per caso, incontrarlo per strada? Quante volte abbiamo vissuto serie di eventi che accadevano proprio come dovevano accadere, in una strana ed eccezionale coincidenza? E sempre ci siamo posti la fatidica domanda: Esiste il caso? O [...]

Libero arbitrio: siamo liberi o prigionieri del nostro cervello?

Un’incursione tra alcuni filosofi e scienziati di oggi. Alcuni dicono che noi siamo solo macchine, sia pure altamente sofisticate. Le macchine, tuttavia, non hanno vita spirituale e non sono responsabili di quello che fanno. “Il processo d’inizio di un’azione volontaria”, come dice Libet, “avviene in modo inconscio”. A parte nelle patologie, quali ad esempio la [...]

La fisica quantistica potrebbe davvero cambiare la vita di tutti i giorni

Negli ultimi decenni si sono diffuse le cosiddette "medicine alternative", come la riflessologia, l'agopuntura, l'aromaterapia, il Reiki, la cromoterapia, la musicoterapia, l'omeopatia, ecc. Gli approcci curativi diversi dalla medicina ufficiale ritengono che alla base della guarigione ci sia la fiducia del paziente nel metodo di cura. Sarebbe dunque soprattutto il pensiero a ripristinare la salute [...]

Torna in cima